Roma, (askanews) - Il Colosseo "è il singolo monumento più visitato di tutto il nostro Paese: il fatto che sia chiuso per una persona che arriva da Sidney o da New York e aveva solo quel giorno per poter vedere un monumento millenario, è uno schiaffo in faccia alle persone e uno sfregio per il nostro Paese. Intollerabile": sono le parole del sindaco di Roma Ignazio Marino, che con un video messaggio postato sul suo profilo Facebook, interviene sulla polemica sull'apertura ritardata del Colosseo e dei Fori per un'assemblea sindacale."Sono arrabbiato quanto il ministro Dario Franceschini: è vero - esordisce Marino - la gestione del Colosseo dipende dallo Stato, ma il Comune ha fatto tutti gli sforzi possibili per migliorarne l'immagine nei confronti di romani e turisti. Lo abbiamo liberato dalle auto e da quella brutta immagine dei camion bar. Adesso lo dobbiamo liberare anche dai ricatti", conclude il primo cittadino.