Roma, (askanews) - "Per me, che ho vissuto tanto tempo negli Stati Uniti, l'idea di un partito democratico, veramente democratico, che rappresenti le idee progressiste e riformiste del paese è un'idea fondamentale. Certo quando un familiare ti accoltella tu dopo rifletti e pensi "ma è stato un gesto inconsulto o un gesto premeditato?" Io questa riflessione non l'ho ancora fatta". Così l'ormai ex sindaco della capitale Ignazio Marino in conferenza stampa dopo le dimissioni in massa di 26 consiglieri che hanno fatto cadere la giunta capitolina.