Roma (TMNews) - "Vogliamo sapere quando la metro C sarà veramente a disposizione dei cittadini e solo allora il Comune pagherà le cifre che vengono richieste, se sarà equo pagarle". Lo ha detto il sindaco di Roma, Ignazio Marino, in merito alla vicenda dei cantieri della terza linea della metropolitana della capitale che sono temporaneamente fermi.