Roma (TMNews) - Quasi uno ogni minuto. Nelle ultime 72 ore i mezzi aeronavali della Marina Militare e della Guardia Costiera hanno prestato soccorso a circa 4000 migranti. Tra venerdì e domenica sera le navi impegnate nell'operazione Mare Nostrum tra cui le fregate Scirocco, Euro e Fasan, il pattugliatore Libra e la nave anfibia San Giusto hanno lavorato incessantemente per soccorrere i clandestini in arrivo su mezzi di fortuna dalle coste del nord Africa. Gli immigrati verranno divisi nei vari centri di accoglienza diffusi sul territorio nazionale.L'operazione Mare Nostrum, dunque, prosegue, in attesa che l'Europa si faccia carico di affiancare l'Italia nel fronteggiare l'emergenza che ormai è diventata drammatica normalità.