Per Antonio Marcegaglia, presidente e ad dell'omonimo gruppo siderurgico, il dossier Ilva resta congelato. «Un anno fa – spiega – abbiamo espresso una manifestazione di interesse ma il Governo ha deciso di procedere prima con una ristrutturazione, ancora in corso. Oggi l'azienda è in tensione finanziaria, con una produzione al di sotto dei livelli storici. Oggi per noi il tema non si pone: se e quando ci saranno le condizioni riconsidereremo questo file». Marcegaglia vede una parziale schiarita per l'economia italiana e promuove le riforme varate dal Governo. «Non sono esaustive – spiega – ma rappresentano un segnale nella giusta direzione»