Roma, (TMNews) - "Annuncio le mie dimissioni. Le riserve da me espresse sul rientro dei marò in India non hanno prodotto alcun effetto visto che la decisione è stata un'altra". Il ministro degli Esteri Giulio Terzi si rivolge così alla Camera dei Deputati durante l'informativa sui marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. "Per quarant'anni ho ritenuto e ritengo che vada salvaguardata l'onorabilità del paese, della diplomazia e delle forze armate", ha aggiunto spiegando le motivazioni della sia decisione.