Per spingere l'occupazione stabile giovanile la manovra per il 2018 prevede una decontribuzione per l'assunzione di giovani. Ai datori di lavoro privati spetta un bonus del 50% per i primi tre anni di contratto a tutele crescenti per le assunzioni di giovani. Ecco tutte le novità