Roma (askanews) - "Sono musulmana e sono italiana e sono io la prima a difendere l'Italia dall'Isis, io non ho paura. Voi se avete il coraggio venitemi a prendere".È il grido di ribellione di una giovane donna di religione islamica che ha partecipato in piazza Santi apostoli a Roma alla marcia di protesta contro le atrocità del fondamentalismo islamico e in segno di solidarietà per tutte le vittime del califfato."Loro hanno paura perché noi siamo con voi, vogliono che voi ci odiate così noi ci sentiamo maltrattati e ci rifugiamo in loro ma non è così - ha urlato la ragazza - se volte venitemi a prendere a casa mia ma io qui ci sto e difendo l'Italia contro l'Isis, perché l'Isis vuole il terrorismo".