Chicago (askanews) - Centinaia di persone sono scese in piazza a Chicago per chiedere le dimissioni del sindaco Rahm Emanuel. I cittadini lo accusano insieme a tutta la sua amministrazione di aver gestito male il caso di Laquan McDonald, 17enne di colore ucciso da 16 colpi di pistola da due agenti di polizia nel 2014. Ad immortalare l'uccisione c'è un video in cui si vede che il ragazzo cammina con un coltello in mano in mezzo alla strada e non aggredisce nè si scaglia contro i poliziotti che continuano a sparargli anche mentre è a terra. Il video è stato diffuso dopo un anno grazie all'insistenza di un giornalista. Il sindaco si è scusato in un discorso al cosniglio comunale, ma i cittadini vogliono che si dimetta. L'agente è stato condannato per omicidio volontario.