Milano, (TMNews) - Manifestazioni No-Tav in tutta Italia per protestare contro l'alta velocità Torino-Lione e contro l'arresto di 4 manifestanti lo scorso dicembre con l'accusa di atti di terrorismo per i danni causati al cantiere di Chiomonte in Val di Susa. A Milano hanno sfilato in circa un migliaio sorvegliati da un imponente servizio d'ordine in assetto antisommossa. Presente anche il movimento No Canal che si oppone al progetto delle vie d'acqua per Expo 2015, mentre fra i manifestanti è stato avvistato il premio Nobel Dario Fo. Momento clou della manifestazione, il passaggio davanti al carcere di San Vittore dove i manifestanti hanno lanciato fumogeni, petardi e fuochi d'artificio anche all'interno delle mura del carcere. Il bilancio della manifestazione è di alcuni muri imbrattati e qualche telecamera Ztl rotta.