San Paolo (Brasile), (TMNews) - La polizia del Brasile ha arrestato 54 persone nel corso di una manifestazione contro i Mondiali di calcio, durante la quale due banche sono state oggetto di atti vandalici. Lo hanno annunciato le autorità del Paese sudamericano.Circa mille persone hanno sfilato in corteo lungo Avenida Paulista, uno degli snodi cruciali della città di San Paolo, dove il 12 giugno è in programma la sfida inaugurale del Mondiale. I manifestanti sventolavano striscioni con slogan 'minacciosi', come ad esempio "Non ci sarà alcuna coppa".Hanno denunciato i miliardi di dollari spesi nei preparativi per il torneo, il più grande evento sportivo del mondo. Su Twitter, la polizia ha scritto che 54 persone sono state arrestate per disordini. All'inizio della manifestazione è stata bruciata una bandiera del Brasile; successivamente, i dimostranti hanno infranto le vetrate di due istituti di credito e trovato rifugio in una stazione della metropolitana, dove la polizia li ha accerchiati.