Milano (TMNews) - Il vento forte ha impedito a Matteo Manassero di effettuare il previsto "tiro mozzafiato" dal tetto del grattacielo Isozaki nel complesso di CityLife a Milano. Ma il giovane campione di golf ha comunque inaugurato il campo pratica che sta venendo allestito proprio ai piedi della torre più alta d'Italia, nel cuore di quella che era la Fiera campionaria milanese. Soddisfatto l'amministratore delegato di CityLife, nonché presidente del Golf Club di Milano, Armando Borghi."Io sono un grande appassionato di golf - ha detto ai presenti - e ci è parso assolutamente naturale sfruttare questo scavo di fondazione per fare un campo pratica aperto a tutti"Manassero, 21 anni e già vincitore di diversi prestigiosi tornei internazionali, ha comunque mostrato il suo stile davanti alla fontana di piazza Giulio Cesare e ha parlato dell'importanza dei campi pratica anche nella sua, precocissima, carriera."I miei primi colpi - ha spiegato - li ho tirati in un campo pratica in città, che è sicuramente il posto più facile per i genitori, per portare i bambini e per i genitori stessi per iniziare a giocare a golf, per cui non c'è niente di meglio e di più comodo".Il campo di CityLife è il primo a essere realizzato nel centro storico di una città europea e l'intento dei promotori è quello di avvicinare al golf e sviluppare un progetto che si apre alla città e ai suoi abitanti. A partire da quelli del nuovo ed elegante quartiere nell'ex Fiera, ma che vorrebbe guardare comunque a tutta Milano.