Milano, (askanews) - Il dilemma di ogni mamma alle prese con lo svezzamento del proprio bambino è decidere se immolarsi per preparare tutto in casa o cedere ai pratici omogeneizzati industriali. Alternative non ce ne erano, fino all'arrivo sul mercato delle pappe Mamma m'ama, pasto coompleto bio e già pronto nel reparto frigo di alcuni supermercati o online. L'idea è venuta ovviamente a tre mamme che hanno messo in piedi la prima start up dedicata al baby food fresco in Italia. Erica Dellabianca, ceo della società."I o personalmente al momento dello svezzamento sono andata al supermercato al banco frigo per una pappa pronta e allora nel 2013 non avevo trovato nulla; così ne ho parlato con le mie due amiche mamme che hanno condiviso in pieno questa mancanza e quindi abbiamo deciso facciamolo noi tre 00.09.02Ogni pappa "Mamma m'ama" ha dietro una ricetta elaborata da una sorta di "comitato scientifico" composto da tecnologi alimentari, pediatri, naturopata, una chef e risponde agli standard fissati dal Ministero della Salute italiano per gli alimenti destinati ai bimbi dai 0 ai 36 mesi. Sonia Matteoni, responsabile di produzione di Mamma m'ama"Noi abbiamo quattro ricette per tre linee, due per la prima fase di svezzamento , la second steps parte dagli otto mesi quando si può aggiungere pesce e legumi e poi c'è la linea gourmer dove si osano sapori e accostamenti più particolari".Prima di iniziare mangiarle, le pappe Mamma m'amma basta riscaldarle in microonde o a bagno maria e, se si vuole, aggiungerci un cucchiaino d'olio. Ma dove si comprano queste pappe? Lo abbiamo chiesto alla mamma responsabile commerciale, Sonia Litrico:"Siamo in più di cento punti vendita Carrefour del Nord Italia, a Milano nei supermercati Bio c' Bon e online su Cortilia".Se dunque l'alimentazione fa parte dell'educazione di un bambino nel progetto di queste mamme c'è di sicuro un invito alla buona educazione.