Brescello (askanews) - Il sole è tornato a splendere, il peggio sembra passato e si inizia a fare un primo bilancio della situazione. In Emilia-Romagna proseguono gli interventi dei vigili del fuoco per i danni causati dal maltempo, soprattutto nella provincia di Reggio Emilia.

Dall'inizio dell'emergenza, fanno sapere i vigili, sono stati effettuati oltre 400 interventi: a Brescello, in località Lentigione, elicotteri e mezzi anfibi dei pompieri hanno soccorso 374 persone rimaste bloccate in case isolate dopo l'esondazione del fiume Enza.

Ora bisogna ripulire tutto per permettere alla gente di tornare alle proprie case.