Brescello (askanews) - Liguria ed Emilia Romagna sono le regioni più colpite del maltempo delle ultime 72 ore. Le situazioni più critiche sul Parmense e nel Reggiano e in particolare nel borgo di Brescello dove oltre mille persone sono state evacuate perché il fiume Enza ha rotto gli argini e tutta la zona è sommersa dall'acqua. Anche il fiume Secchia è tracimato. I vigili del fuoco sono intervenuti, anche con elicotteri, per portare in salvo le persone rimaste bloccate dall'acqua.

Secondo il capo del dipartimento della Protezione civile in Emilia Romagna Maurizio Mainetti ci sono danni significativi e ci vorranno ancora alcuni giorni per il ritorno alla normalità.