Genova (askanews) - Dopo la grave ondata di maltempo che ha colpito il ponente ligure nelle ultime ore causando allagamenti e disagi, a Genova è emergenza frane.In via della Torrazza e in via Fornace del Garbo alcune famiglie sono state evacuate dalle proprie abitazioni minacciate da smottamenti. Famiglie sfollate anche in via Montecucco, dove una grossa frana ha distrutto una villetta, danneggiato altre abitazioni e devastato parte della strada. Domenico Priano ha visto la sua casa sgretolarsi sotto i suoi occhi."Sentivo dei rumori sospetti - spiega - e ho dato subito la colpa al gatto che pensavo stesse facendo lo stupido, perché sentivo dei rumori tipo di bicchieri o di roba che cadeva. Sono sceso giù in cucina e c'era una grossa crepa nel muro e praticamente era la casa che si stava muovendo".Domenico e la compagna, fortunatamente, sono riusciti a uscire e a mettersi in salvo appena prima che la casacrollasse."Siamo usciti di corsa - ha concluso Domenica - e abbiamo avvisato i vicini, abbiam preso le macchine messe al sicuro e poi siamo scappati anche noi e nel giro di mezz'oretta la casa non c'era più".Smottamenti di minore entità si sono registrati snche in via Superiore Gneo e in via Branega, dove il terreno è ancora in movimento. Intanto, la Procura di Genova ha aperto un'inchiesta sul crollo della villetta di Leivi in cui hanno perso la vita due persone, gli anziani coniugi Carlo Armenise e Franca Iacino, durante l'alluvione che ha devastato Chiavari e il suo entroterra.