Londra, (TMNews) - Malala Yousafzai, sorridente, lascia l'ospedale dopo 4 mesi di ricovero. La 15enne pakistana scampata miracolosamente ad un attentato dei talebani è stata dimessa dall'ospedale Queen Elizabeth di Birmingham dove era ricoverata dall'ottobre scorso. Gli estremisti le avevano sparato in testa davanti alla sua scuola nella valle di Swat come rappresaglia per il suo impegno nel promuovere l'istruzione per le donne in Pakistan. Dopo settimane fra la vita e la morte, è guarita, commuovendo tutto il mondo che aveva seguito con apprensione la sua storia.I medici hanno comunicato che fra breve tempo dovrà comunque subire un intervento chirurgico di ricostruzione del cranio. Per ora Malala proseguirà la sua riabilitazione a casa, un domicilio provvisorio che il governo di Londra ha assegnato allasua famiglia.