Milano, (askanews) - Pierfrancesco Majorino, candidatoalle primarie del centrosinistra per il sindaco di Milano,esprime insoddisfazione per la gestione delle aree dove fino al31 ottobre sorgeva Expo. "Sul futuro dell'area non sono perniente soddisfatto - ha detto a margine di un evento - Non c'è un processo di decisione trasparente sul dopo Expo. Credo che ci debba essere una sede politica in cui governo, Comune, Regione e società alla luce del sole discutano del dopo-Expo. E' una occasione troppo bella e importante, non possiamo sprecarla".Quanto ai conti di Expo Spa, all'indomani dell'audizione delcommissario Giuseppe Sala in commissione a Palazzo Marino,Majorino è tornato ad affermare: "Ho visto che il sindaco Pisapiaha dichiarato che è tutto a posto, io penso che qualchechiarimento in più ci voglia, che debbano esserci maggiorielementi di garanzia, non vorrei che ci svegliassimo una mattinatra qualche settimana e scoprissimo che le cose non andavano bene come si diceva. Quindi non sono molto soddisfatto dall'incontro di ieri. Da Sala mi aspettavo qualcosa in più in termini di trasparenza dei bilanci".