Roma (askanews) - Nelle intercettazioni diffuse dal Ros dei Carabinieri emerge il sistema di tangenti e appalti svelato dall'inchiesta su Mafia Capitale. La conversazione in questo caso è tra Luca Odevaine, ex capo della polizia provinciale, e Marco Bruera. Il primo dice di aver ricevuto 30.000 euro in contanti, da versare e poi mandare in Venezuela e dà istruzioni per effettuare versamenti frazionati da 4.500 euro per evitare le segnalazioni dell'antiriciclaggio.