Milano (TMNews) - Per il ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, il Nuovo centrodestra "vuole anzitutto e prioritariamente costruire il progetto di un grande centrodestra che torni a vincere e a governare il Paese nell'interlocuzione con, anzitutto, i nostri alleati che rappresentano la grande area dei moderati. La Lega con i suoi dirigenti è l'interlocutore privilegiato anche per il Nuovo centrodestra". La caratteristica della nuova formazione politica nata da una scissione del Pdl, ha aggiunto affiancato da Angelino Alfano e Roberto Maroni, "non è quella di avere le poltrone" o di pretenderle. Per questo "chiunque parla a nome nostro di rimpasti non interpreta quello che vogliamo" ha concluso Lupi riferendosi, in particolare, alla Regione Lombardia.