Milano, (askanews) - "Ognuno sa quello che ha fatto e ha detto. Ribadisco che io non ho mai fatto pressioni per chiedere l'assunzione di mio figlio e per questo non potrà mai esserci una intercettazione su questo, primo perchè non l'ho mai ritenuto una cosa corretta e secondo perchè mio figlio ritengo non ne avesse la necessità". Così il ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, ha risposto ai giornalisti che, a margine di Made Expo, gli hanno chiesto chiarimenti sulla inchiesta Grandi Opere."Darò tutte le risposte alle domande politiche e alle domande più puntuali in Parlamento", ha aggiunto.ups da 00.00.01 ognuno sa a 00.00.28 mia+00.01.15 io credo che debba dare a 00.01.48 parlamento