Il Consiglio dei ministri ha approvato in via preliminare i 3 decreti correttivi della riforma Madia, fra cui spicca il decreto sugli assenteisti. Quello che impone di sospendere in 48 ore e licenziare in 30 giorni il dipendente pubblico colto a timbrare il cartellino senza entrare in ufficio