Milano, (TMNews) - Più di 105 milioni di prodotti contraffatti e pericolosi sequestrati e dunque tolti dal mercato, 10.572 persone denunciate, di cui 248 affiliati a organizzazioni criminali, per contraffazione e pirateria, oltre 9mila controlli contro il gioco illegale, nel 35% dei casi irregolare, 4.297 siti Internet oscurati. Sono alcuni dei numeri del bilancio 2012 della Guardia di finanza sulla lotta alla contraffazione. un mercato che non conosce crisi.I principali poli manifatturieri e industriali del paese, Toscana, Veneto, Campania, Marche, Lombardia e Lazio sono le aree preferite dalle imprese del falso, che producono non solo abbigliamento e moda, ma anche beni di consumo, prodotti per casa e scuola, cosmetici e farmaci, giocattoli e hitech, gli ultimi due settori più che raddoppiati in un anno. Nel 10% dei casi i controlli sulla disciplina dei prezzi hanno scoperto irregolarità, soprattutto nel commercio al dettaglio di alimentari e nella ristorazione. Il contrasto al gioco illegale ha portato al sequestro di 2.683 videogiochi e apparecchi irregolari e alla scoperta di 1.555 punti raccolta di scommesse clandestine.