Roma, (askanews) - "Diciamo che male che vada vuol dire che non ci sono tagli lineari al sistema salute, vuol dire che ci sono due miliardi in più".Così il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, intervenendo a Roma alla presentazione dei dati sulle ispezioni dei Nas nei mesi estivi, commentando quanto affermato dal premier Renzi in relazione ai fondi per la Sanità."Ovviamente - ha aggiunto - farò in modo di avere più risorse possibili e andare verso il tendenziale del Def che noi avevamo approvato nel Patto della Salute. Questo significa che il comparto sanità è un comparto che non viene più aggredito. Che non ha un decremento di finanziamento, ma che invece comincia a crescere nuovamente e questo penso che sia un obiettivo che tutti noi ci dobbiamo porre".