Londra, (TMNews) - La figura di Margareth Thatcher ha diviso la Gran Bretagna e non solo. Nel giorno dei suoi funerali molti suoi sostenitori hanno voluto partecipare alle esequie nella cattedrale di St. Paul a Londra."Io arrivo dagli Stati Uniti, è capitato che fossi a Londra in questi giorni e ho pensato di venire. Ho conosciuto molto persone che l'hanno amata, altre che l'hanno odiata, ma in ogni caso penso che sia un pezzo di storia"."Io penso che tutto il mondo abbia il diritto di esprimersi liberamente, ma bisogna mostrare un po' di rispetto per una donna di Stato, ma anche per una madre, una nonna e una moglie. Dopo tutto è una donna di 87 anni che era andata in pensione e che dovrebbe ispirare un po' di dignità e di rispetto"."Io penso che bisogna ricordarsi delle circostanze in cui è arrivata al potere. Il Paese era diviso, sono cresciuto fra gli scioperi, con l'elettricità tagliata tre volte a settimana. Penso che per lei fosse necessario essere forte, aveva bisogno di mostrare leadership e così ha fatto"(Immagini Afp)