Londra (TMNews) - Guai anche oltremanica per il controverso comico francese Dieudonné. Londra ha deciso infatti di vietargli l'ingresso nel territorio britannico dopo che il comico antisemita aveva programmato un viaggio nel Regno Unito per sostenere l'amico Nicolas Anelka, attaccante del West Bromwich.Anelka rischia una sospensione per almeno cinque partite se la Federazione inglese del calcio lo dichiarerà colpevole di "comportamento scorretto" per avere fatto il gesto della "quenelle", ispirato dal comico, dopo un goal contro il West Ham il 28 dicembre scorso.La "quenelle" - un braccio teso verso il basso, l'altro piegato che tocca la spalla - è al centro di una aspra polemica in Francia ed è stato definito "saluto nazista al contrario" dal presidente della Licra (Lega internazionale contro il razzismo e l'anti-semitismo).