Rho (askanews) - La longevità come filo conduttore per lo Spazio Regione Marche che è stato inaugurato dentro Padiglione Italia all'Expo. Un percorso ricostruito attraverso una mostra multimediale curata dal sociologo Aldo Bonomi, che ri regge su quattro pilastri: primo la bellezza."Se uno vuole vivere a lungo - ci ha detto - se vive in un ambiente bello, vive meglio e quindi ha più possibilità e quindi il concetto di bellezza lo abbiamo preso dal concetto della prospettiva di Piero della Francesca, prospettiva di vita. La bellezza ovviamente si scarica sul territorio, ma non basta la bellezza, se uno vuole la seconda parola chiave molto immateriale, ma non lo è, è la spiritualità".Spiritualità che nelle Marche prende la forma di eremi e monasteri, ma che in qualche modo riguarda anche il mondo produttivo. "Terzo punto molto concreto: un'agricoltura di prossimità, famigliare direbbe Carlin Petrini - ha aggiunto Bonomi - nella quale si tiene nella mezzadria la famiglia e la comunità".Ultimo punto i consigli, di alimentazione e di vita, per arrivare, e questo è l'obiettivo dello spazio "Life Expectations", a fare delle Marche una delle Zone blu dove i centenari sono sempre più diffusi.