Roma (askanews) - "Il presidente americano Barack Obama ha informato il premier Matteo Renzi nella tarda serata del 22 aprile. Tale informazione è stata fornita appena finalizzate le verifiche che si sono protratte tre mesi per la natura dell'azione anti terrorismo, un'area di guerra che non consentiva un rapido accesso al compound per identificare le persone rimaste colpite. Il governo italiano prende atto dell'impegno alla massima trasparenza da parte degli Stati uniti". Così il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni in un'informativa urgente alla Camera sulla morte di Giovanni Lo Porto in un raid di un drone Usa in Pakistan, nello scorso gennaio.