Livorno (askanews) - Giro di vite della Guardia di finanza nei confronti dello spaccio di sostanze stupefacenti a Livorno. I finanzieri del nucleo operativo del Comando provinciale della Fiamme gialle, con la collaborazione anche di unità cinofile, hanno perquisito le abitazioni di persone ritenute legate allo spaccio. Le indagini sono state dirette dalla Procura della Repubblica di Livorno e hanno consentito di smantellare un'articolata attività di traffico di droga sulla piazza cittadina.

L'operazione denominata "Tribuna coperta", condotta anche con l'ausilio di indagini tecniche, ha consentito nel suo complesso di portare all'arresto per spaccio di droga di 17 persone, oltre all'esecuzione di sequestri per 18 chilogrammi di sostanze stupefacenti, per lo più hashish e cocaina, oltre a 7.000 euro frutto diretto dell'attività criminale. Complessivamente, sono stati denunciati 27 soggetti di varie nazionalità, italiani, tunisini, marocchini e albanesi, che operavano principalmente a Livorno.