Milano, (TMNews) - "Io sono un servitore dello Stato, se sarò richiesta di un diverso impegno, non posso che continuare nel filo rosso che ha seguito tutta la mia vita e che è quello di servire lo Stato". Lo ha detto il presidente del Tribunale di Milano, Livia Pomodoro, replicando ai cronisti che gli hanno chiesto un commento sulle indiscrezioni secondo le quali potrebbe ricoprire il ruolo di ministro della Giustizia del governo guidato da Matteo Renzi.