Napoli (TMNews) - "Non sono mai fuggito con le liste". Così Nicola Cosentino, il potente politico campano escluso dalle liste del Pdl per le elezioni politiche, ha commentato le vicende delle ultime ore. "Qui - ha aggiunto ai cronisti accorsi in massa - c'è fame e sete di sangue".