Roma, (askanews) - Traffico in tilt e strade bloccate dai trattori a Lione, seconda città della Francia, per la protesta degli allevatori, almeno un centinaio, insoddisfatti del piano annunciato dal governo, che prevede per loro lo sblocco di 600 milioni di euro.Gli allevatori, in difficoltà a causa del calo dei prezzi di latte e carne, dopo aver già protestato in altre città hanno chiuso con i loro "sbarramenti" le tre principali vie di accesso a Lione. Un bel danno anche per i turisti in vacanza.(Immagini: afp)