Lima, (TMNews) - Sembra un grande pannello pubblicitario, un classico tabellone piazzato ai bordi della strada, ma in realtà è un impianto di depurazione dell'acqua. A Lima, in Perù, la mancanza di acqua potabile è un problema che affligge la maggioranza della popolazione, a causa delle estrazioni minerarie che rendono inutilizzabile l'acqua dei pozzi, ma anche alla mancanza di pioggia in un territorio desertico. Così è nato il progetto, frutto della collaborazione tra l'agenzia Mayo DraftFCB e la Universidad de Ingenieria y Technologia: il tabellone in realtà è un sistema che sfrutta l'umidità dell'aria, la raccoglie e la filtra per trasformarla in acqua potabile e renderla disponibile per gli abitanti della zona."Il governo non si preoccupa di noi, legalmente siamo abbandonati: se compro un terreno qui a Bujama, devo scavare e fare un pozzo per avere l'acqua necessaria al sostentamento" spiega un residente."Prima non potevo lavare la verdura nè prendere l'acqua senza bollirla: ora la posso usare senza disinfettarla" aggiunge questa donna. Un'idea che piace non solo ai residenti."Io passo sempre qui in automobile e mi fermo sempre qui per prendere l'acqua perchè è naturale e sembra abbia proteine a sufficienza perchè non è contaminata". L'obiettivo dell'università nel realizzare il progetto era attirare l'attenzione di potenziali studenti di ingegneria.(Immagini Afp)