Genova (askanews) - Claudio Burlando, presidente uscente della Regione Liguria, avrebbe vissuto come una sconfitta pesante l'eventuale esito negativo alle primarie del centrosinistra per Raffaella Paita, la candidata che ha appoggiato. "Invece devo dire che non la sento come una vittoria mia - ha detto Burlando - perché è entrata in campo una personalità che ha presentato idee, proposte e progetti e ci ha messo una bella grinta contro un mostro sacro come Cofferati, credo che la vittoria vada attribuita a lei"