Tripoli, (TMNews) - Il primo ministro libico Ali Zeidan è stato rapito un commando armato ed è stato "condotto verso una destinazione sconosciuta": lo ha annunciato il governo di Tripoli.Il capo del governo di transizione è stato prelevato dal Corinthia Hotel di Tripoli dove risiede.Un dipendete dell'hotel ha descritto l'episodio come un "arresto". "Un grande numero di uomini è entrato nei luoghi dove si trovava. Ma non abbiamo ben capito cosa stava succedendo", ha commentato un altro dipendente.Una brigata di ex ribelli libici, la Camera dei rivoluzionari di Libia, ha rivendicato "l'arresto" di Zeidan per il presunto ruolo recitato dal suo governo nella cattura di Abu Anas al Libi, uno dei leader di al Qaida, da parte delle truppe speciali americane.(immagini Afp)