Milano (askanews) - David Petraeus è stato condannato a due anni di libertà vigilata e una multa da 100mila dollari per aver passato materiale secretato alla sua biografa, ed all'epoca amante, Paula Broadwell. Le sentenza risparmia così il carcere all'ex capo della Cia la cui carriera è stata distrutta nel novembre 2012 quando è stata scoperta la sua relazione extraconiugale."Oggi è la fine di due anni e mezzo di calvario, risultato dei miei errori - ha detto parlando alla stampa dopo la condanna - Come ho fatto in passato mi scuso con quelli più vicini a me e con gli altri, compresi quelli con cui ho avuto il privilegio di lavorare nel governo e nell'esercito in questi anni. Voglio ringraziare anche quelli che hanno espresso sostegno per me".La sentenza è arrivata dopo due anni di indagini, per i suoi reati Petraeus ha rischiato di essere condannato a un anno di prigione.(Immagini Afp)