Roma, (TMNews) - "L'Italia corre un rischio che potrebbe essere fatale, irrimediabile, sventare questo rischio, cogliere o non cogliere l'attimo dipende da noi, dalle scelte che assumeremo, dipende da un si' o un no". Lo afferma il premier Enrico Letta, in Senato che poi ha ricorda il monito di Napolitano e ringrazia il Presidente della Repubblica. Lunghissimo applauso in aula.