Milano (TMNews) - Il premier Enrico Letta ha confermato l'impegno del governo sulla "strada" della riduzione delle tasse per i lavoratori e le imprese. Durante la conferenza stampa di fine anno, Letta ha sottolineato: "riconfermo qui la volontà del governo e sarà così". "La stabilità, per la quale spesso sono oggetto di critiche, dà i suoi dividendi", che il premier Enrico Letta quantifica in circa 5 miliardi per il 2013, ed è quindi "la precondizione per ridurre le tasse e per fare crescita".