New York, (TMNews) - C'è un nuovo re dei giocattoli che ha strappato il primato mondiale all'americana Mattel: è la danese Lego, le cui vendite sono cresciute dell'11% nei primi sei mesi dell'anno (contro un -7% di Mattel), soprattutto grazie agli incassi di "The Lego Movie", il film dedicato ai mattoncini colorati. Lego ha messo a segno vendite per 2,11 miliardi contro i 2,01 di Barbie.Il salto porta così il gruppo danese al primo posto, anche se i dati fanno riferimento ai primi sei mesi del 2014 ed entro la fine dell'anno la situazione potrebbe cambiare, soprattutto in vista dell'autunno e della corsa ai regali.Alcuni analisti credono infatti che la crescita di Lego sia legata al successo del film (e alla conseguente vendita di prodotti ad esso collegato) e hanno dubbi su una tenuta nei prossimi mesi. Il lungometraggio prodotto da Warner Bros. ha incassato 468 milioni di dollari a livello globale. In autunno è atteso il dvd, che potrebbe rilanciare le vendite del prodotto, mentre un sequel è previsto per il 2017