Roma (TMNews) - La nomina del nuovo capo della Procura di Palermo "penso che sia una decisione urgente e in questo senso proporrò una tempistica adeguata". Lo ha detto il vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini al termine del plenum del Consiglio Superiore della Magistratura, parlando con i giornalisti."L'istruttoria c'è già stata, mi risulta che la proposta è stata già formulata, leggeremo gli atti, naturalmente c'è pieno potere del plenum di decidere ma non c'è una volontà di azzeramento anche se di questo ne discuteremo con la Commissione che dobbiamo costituire e poi con il plenum", ha spiegato Legnini.