Roma, 23 ott. (TMNews) -"Arrabbiato? Barroso ha detto: prendiamo atto della scelta che un Paese fa, quindi da questo punto di vista, né arrabbiature né altro". Così il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, ha commentato le dichiarazioni di Barroso sulla decisione dell'Italia di pubblicare la lettera con la richiesta di chiarimenti inviata da Bruxelles sulla legge di stabilità. "La Commissione ha scritto e ha mantenuto dal suo punto di vista riservatezza su questi documenti, e ha detto anche che l'Italia aveva comunque comunicato che avrebbe reso pubblico questo documento".