Roma, (TMNews) - "Basta euro". La Lega nord di Matteo Salvini vuole costruire il fronte anti-euro insieme all'ultranazionalista francese Marine Le Pen, e lancia "Patriae - fronte dei popoli europei", una associazione politica che raccoglie esponenti della destra tradizionale, tutti impegnati nella campagna lanciata dai leghisti contro la moneta unica. Tra le novità della nuova fase politica, annunciate dal segretario Salvini, l'apertura di una sede della Lega a Roma "all'inizio di aprile" e il lancio di incontri sul tema dell'uscita dall'euro in tutto il Sud: "Ne faremo a Taranto, Reggio Calabria, Cagliari, Catania""Farò anche - ha aggiunto - una puntata a Casal di Principe, andremo a stanare la camorra, la 'ndrangheta e la mafia a casa loro", ha annunciato Salvini.Con Marine Le Pen sarà siglata un'alleanza dei popoli liberi, di chi si vuole "euroliberare". Contro "il mostro europeo" e contro "Renzi e Merkel, due facce della stessa putrida medaglia avremo compagni di viaggio scomodi ma meglio loro dei fessi che ci stanno rovinando", ha detto Salvini.