La Paz, (TMNews) - Una "perdita irreparabile per l'America Latina". Il presidente boliviano Evo Morales piange la morte dell'amico e alleato politico, Hugo Chavez, deceduto dopo una lunga malattia. "Siamo tristi, annichiliti dalla morte del nostro fratello", ha detto Morales dal palazzo presidenziale di La Paz. "Il compagno Chavez che ha speso tutta la sua vita per liberare il popolo venezuelano, il popolo latinoamericano e tutti gli altri popoli anti imperialisti e anti capitalisti del mondo", ha detto Morales, che insieme a Ecuador e Nicaragua è stato tra i più stretti alleati di Hugo Chavez. "Gli oligarchi e l'impero - ha concluso Morales - sicuramente festeggeranno mentre chi lotta per la libertà soffre la perdita di Chavez".(immagini Afp)