Manila (TMNews) - Lusso sfrenato e luci scintillanti, è il Solaire Casino Resort, che sta essere inaugurato a Pasay City, area metropolitana di Manila. La capitale delle Filippine vuole diventare il nuovo cuore del gioco d'azzardo dell'Asia. Dopo Singapore, Macao, anche Manila scommette sui casinò per attirare turisti di passaggio occidentali ma soprattutto ospiti cinesi che amano poker, slot e tavoli verdi e non possono sfogare la loro passione in patria.Il nuovo complesso da un miliardo di euro, che comprende 300 tavoli da gioco, 1.200 slot machine e sette ristoranti, è il primo dei 4 progetti simili che vedranno la luce entro il 2017. Per crearli, una cordata di industriali filippini ha strappato terra all'oceano bonificando parte della costa. L'obiettivo è quello di superare Singapore e diventare la più grande destinazione del "turismo d'azzardo" dell'Asia meridionale ma anche a insidiare sul lungo periodo il dominio di Las Vegas. Per facilitare l'impresa il governo di Manila ha anche deciso di incassare solo il 27% delle vincite dei giocatori contro il 40 di Macao. La guerra per la conquista della supremazia al tavolo verde è iniziata.(immagini AFP)