Roma (TMNews) - Primo boccone amaro da digerire per Julie Gayet, presunta amante del presidente francese Francois Hollande, che nel giro di poche ore - cioè da quando la notizia è diventata di dominio pubblico grazie al settimanale satirico Le Canard enchainé - ha perso la nomina di giurata per i borsisti di Villa Medici, sede dell'Accademia di Francia a Roma.Il ministro della Cultura francese, Aurélie Filippetti, ha annunciato la revoca dell'incarico all'attrice 41enne, la quale avrebbe dovuto selezionare i borsisti che ogni anno alloggiano nella Villa vicina a Trinità dei Monti.Dopo le rivelazioni di Closer sulla liaison tra Gayet e Hollande, che hanno mandato in ospedale la compagna del presidente Valerie Trierweiler, lo staff di Filippetti ha precisato che il nome di Gayet era stato proposto "da Eric de Chassey, direttore dell'Accademia di Francia, ma che il ministro non ha firmato il decreto.La nomina era stata decisa prima di Natale e la notizia campeggiava sul sito internet di Villa Medici, nel frattempo inaccessibile ai navigatori per le troppe visite.