Roma, (askanews) - Delle ex guerrigliere colombiane si sono laureate a un corso di "Pace e reintegrazione" nell'istituto penitenziario di Chiquinquirà, nel centro-nord della Colombia, dopo avere deciso di abbandonare i ribelli e di unirsi a un programma statale per avere una riduzione della pena. Le parole del ministro della Giustizia colombiano, Yesid Reyes: "Perché con il loro esempio stanno spianando la strada affinché molti altri vadano avanti in questo percorso. Con il loro aiuto, ci permettono di consolidare una vera politica pubblica del reinserimento in società che ci aiuterà a costruire la pace che tutti vogliamo e di cui tutti abbiamo bisogno".L'ex guerrigliera Ladies Eusse: "Noi in quanto ex combattenti di gruppi armati di sovversione un giorno abbiamo deciso di smettere con questa guerra assurda che ha lasciato centinaia di cicatrici al nostro paese, nonché dolore e tristezza - ha affermato, sottolineando - E' nostro desiderio chiedere perdono alla società per i danni causati e prima di tutto dimostrare che abbiamo lasciato alle spalle differenze ingiustificabili".(immagini Afp)