Padova (askanews) - "Il governo ha scelto un'altra strada e non vuole discutere con il sindacato. Ha scelto di accettare le proposte fatte da Confindustria e non ha proposto nulla di nuovo, anzi siamo dentro alle indicazioni fatte dalla Bce. Non a caso si è tagliato le pensioni, si è cancellato lo statuto dei lavoratori, si sono liberalizzati i licenziamenti".Cosi il segretario generale della Fiom Maurizio Landini a margine dell'assemblea regionale del sindacato che si svolge a Padova. "Il governo applica le politiche di austerità europee che sono quelle che hanno creato 25 milioni di disoccupati in Europa", ha concluso Landini.