Roma, (TMNews) - Di fronte a tragedie come quella di Lampedusa "il ministro Kyenge e una parte politica che sostiene questa maggioranza dice che è necessario aprire canali umanitari, dimenticandosi che non si può fare senza rompere il Patto di Schengen. Questo la dice lunga sull'incapacità politica di certi ministri, che non solo sono inutili ma iniziano a essere dannosi per il Paese". Lo ha detto il deputato della Lega Gianluca Pini intervenendo alla Camera, dove il governo riferisce sulla tragedia di Lampedusa.