Lampedusa (askanews) - Per la prima volta l'isola di Lampedusa può contare su un ambulatorio materno-infantile con la presenza a tempo pieno di ginecologa, pediatra ed ostetrica. Il servizio, ospitato nei locali del Poliambulatorio di contrada Grecale, sarà in funzione tutti i giorni (dal lunedì al venerdì) dalle 8 alle 14 e nelle ore pomeridiane di martedì (15-17). Il direttore generale dell Asp di Palermo, Antonio Candela:"Un servizio innovativo per le isole pelagie. Le donne in gravidanza o che portano i bambini potranno trovare una risposta immediata da due ginecologi e due pediatri", ha spiegato.Fino ad oggi i servizi materno-infantili nell'isola erano garantiti dalla presenza di una pediatra di libera scelta e dalla disponibilità due volte la settimana di uno specialista ambulatoriale in ginecologia ed ostetricia. Ora la nuova offerta che prevede anche, periodicamente, una assistente sociale per eventuali interventi di sostegno alla famiglia.Soddisfatto il sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini: "Credo che sia una delle tappe più importanti di un nuovo modo di affrontare il tema del diritto alla salute delle popolazioni marginali", ha sottolineato il sindaco.