Milano (askanews) - Sono stati visti mentre si arrampicavano lungo la grondaia e si infilavano nella finestra di un appartamento di un palazzo di via Albertinelli, in zona San Siro a Milano, e sono così stati bloccati poco minuti dopo dai carabinieri. A finire in manette sono stati un 20enne egiziano e un 47enne tunisino, oltre ad un 30enne siriano che faceva da "palo" in strada. I militari del Radiomobile, che hanno girato queste immagini con un telefonino, hanno prima bloccato quest'ultimo impedendogli di dare l'allarme con il cellulare che aveva in mano, e subito dopo i suoi due complici, che sono stati fermati nell'androne dello stabile con un sacchetto con all'interno seimila euro in contanti e alcuni gioielli appena rubati nell'abitazione di un immigrato di origine egiziana regolarmente residente nel nostro Paese.Uno dei due "ladri acrobati" indossava una vistosa pettorina catarifrangente, presumbilmente allo scopo di farsi passare per un manutentore del condominio.